Ecobonus. Il meccanismo delle detrazioni fiscali per gli interventi di efficientamento degli edifici.

di Giuseppe Tomassetti

L’ecobonus per migliorare le prestazioni degli edifici in questi anni ha creato lavoro, aiutato l’economia e favorito gli interventi da parte delle famiglie. Cosa cambia con la Legge di Bilancio 2018 ce lo spiega l’ing. Tomassetti nell’articolo scritto per Infobuild.it.

L’argomento porta a spunti e riflessioni, la FIRE lo approfondirà assieme ad altre tematiche (edifici NZEB, nuovi obblighi per le pubbliche amministrazioni e per gli altri che intendono costruire o ristrutturare, demotica, digitalizzazione, software attualmente a disposizione, BIM ossia il “Building Information Modeling”) durante Enermanagement Edifici , che si svolgerà il 24 ottobre a Bologna.

Lascia qui i tuoi pareri, osservazioni, considerazioni, ne terremo conto in fase di dibattito durante il convegno.

Leggi tutto

Immobili e riqualificazione, uno slancio verso gli obiettivi UE

di Micaela Ancora

Valorizzazione e riqualificazione energetica degli immobili, si muove qualcosa di importante a livello centrale che va ad affiancarsi alle tante piccole attività di buona politica ed amministrazione avviate da Regioni e Comuni. Un input viene anche dall’UE che ha alzato gli obiettivi a 2030.

Cosa porterà questa spinta in termini di benefici? Come FIRE si auspica che una maggior consapevolezza nel settore porti, tra gli altri benefici, anche  l’aumento di nomine dell’energia manager nella Pubblica Amministrazione.

Un articolo scritto per la Newsletter 4 del 28 febbraio 2018 

Leggi tutto

SECEM: dieci anni di certificazione

di Francesco Belcastro

Il 2018 è per SECEM un anno importante poiché decorrono i dieci anni dalla nascita di questa divisione indipendente interna alla FIRE. Primo Organismo di Certificazione (OdC) in Italia a certificare le competenze dell’Esperto in Gestione dell’Energia (EGE), SECEM è stato il padre fondatore della certificazione dell’EGE. Nonostante il business intravisto sulla figura dagli altri OdC, SECEM nel tempo è riuscito a difendere il valore della certificazione mantenendo costante l’impegno nel garantire la qualità delle competenze dei professionisti. L’elenco dei cerificati SECEM dal 2008 ad oggi è consultabile su: www.secem.eu/registri-ege.

Aggiornamenti e novità descritti in un articolo pubblicato sulla newsletter FIRE del 15 febbraio

Leggi tutto

Efficienza energetica nel contesto urbano

di Livio De Chicchis

 

La prossima sfida che l’efficienza energetica deve affrontare nel nostro Paese è rappresentata dalle città. Queste infatti hanno un ruolo fondamentale nel raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità che il nostro Paese si è dato, e tale ruolo è legittimato dalla Strategia Energetica Nazionale 2017, all’interno della quale vengono toccate tematiche quali tutela dell’ambiente, riduzione del consumo energetico e delle emissioni climalteranti, sviluppo della mobilità e di reti intelligenti, strettamente legate allo sviluppo delle città. Le aree di consumo in un contesto urbano sono rappresentate dagli edifici, pubblici o privati che siano, i servizi, le industrie e l’agricoltura.

L’ing. De Chicchis apre il focus dedicato all’efficienza energetica nel contesto urbano pubblicato sulla rivista FIRE  Gestione Energia

Leggi tutto

Gli EPC e la difficoltà alla loro diffusione negli interventi di efficientamento energetico

di Stefano D’Ambrosio

La realizzazione di interventi di efficienza energetica può essere facilitata dall’utilizzo di contratti a prestazioni garantite o Energy Performance Contract (EPC). L’utente finale, sia esso pubblico o privato può trarre una serie di vantaggi e superare alcune barriere alla realizzazione di interventi di efficienza energetica, quale quello del finanziamento del progetto.

Quali sono i vantaggi del loro utilizzo ce lo spiega su Ingenio.it l’ing. Stefano D’Ambrosio.

Leggi tutto

DEEP, una banca dati per far crescere l’efficienza energetica

Intervista a Daniele Forni, Responsabile tecnico di FIRE. Di Andrea Balocchi

Si chiama DEEP ed è l’acronimo di De-Risking Energy Efficiency Platform. È una banca dati open source per monitorare le prestazioni degli investimenti di efficienza energetica, fare confronti e scoprire quanto possa essere vantaggioso investire in progetti di efficienza energetica. La banca dati è raggiungibile a questo indirizzo.
Nata per volontà dell’Eefig (Energy efficiency financial institutions group), il Gruppo istituito dalla Commissione Europea e dalla Unep Finance Initiative, è oggi disponibile anche in italiano. E questo lo si deve anche al contributo di Fire, la Federazione italiana per l’uso razionale dell’energia. La Piattaforma conta su un ampio database europeo di progetti di efficienza energetica raccogliendo i dati di oltre 10mila progetti realizzati negli edifici e nell’industria.

Leggi tutto