Strumenti per la catena del freddo alimentare

di Daniele Forni

Tra i workshop organizzati dalla Federazione nelle giornate di Mostra Convegno Expocomfort 2022 c’è stato quello dedicato agli strumenti ed agli esempi pratici relativi alla catene del freddo nel settore alimentare e delle bevande. L’ing. Forni ha parlato delle indicazioni fornite dal progetto ICCEE per accelerare gli investimenti e trasformare le opportunità di efficienza energetica in investimenti reali, con particolare attenzione alle catene di approvvigionamento che coinvolgono le piccole e medie imprese europee. Grazie ad ICCEE si hanno a disposizione tool, corsi di formazione e la piattaforma IIN che favorisce lo scambio ed il collegamento tra i vari attori del mercato, colmando il divario tra domanda e offerta.

Vai alla presentazione

FIRE per le PMI

di Valentina Bini

In FIRE abbiamo tra gli obiettivi da raggiungere quello di supportare le PMI nella gestione efficiente dell’energia. Per far questo la Federazione prende parte a progetti europei così da confrontarsi con stakeholder ed esperienze di altri Paesi, individuare più facilmente trend di mercato e buone pratiche, nonché mettere in contatto le nostre imprese con esperti di altri Stati.

L’approfondimento a cura di Valentina Bini

Leggi tutto

Strumenti per l’efficienza energetica

di Livio De Chicchis

Durante il convegno “Dall’interruttore smart all’algoritmo: gestire l’energia con l’intelligenza artificiale” organizzato dall’Università di Parma, Livio De Chicchis, Energy policy analyst di FIRE, ha tracciato una panoramica dei principali strumenti utili per raggiungere alti livelli di efficienza energetica in aziende ed enti. Tra questi ricordiamo le figure professionali, in particolare gli energy manager e gli EGE, le tecnologie efficienti, il cambio di comportamento e quindi il (ri)pensamento di prodotti e servizi in ottica sostenibile.

Vai alla presentazione

Mitigare il caro energia grazie all’efficienza energetica

di Dario Di Santo

In occasione del Workshop DEESME organizzato ANIMA – FIRE (svoltosi lo scorso 24 giugno) l’ing. Di Santo ha sottolineato come oggi per restare competitivi sul mercato è necessarie considerare l’energia, e in generale le altre risorse, parte del core business. Queste leve devono, dunque, guidare lo sviluppo di prodotti e servizi, la revisione dei processi, l’innovazione delle filiere.

Vai alla presentazione

 

Certificati Bianchi “Il rilancio del meccanismo”

In occasione della conferenza annuale FIRE “Certificati bianchi Titoli di efficienza energetica a portata di mano” il direttore FIRE Dario Di Santo ha spiegato ai microfoni di Adnkronos gli aggiornamenti sul meccanismo e il ruolo che ha nelle attuali politiche energetiche.

Politiche per l’efficienza energetica

di Dario Di Santo

La conferenza annuale FIRE Certificati bianchi: Titoli di efficienza energetica a portata di mano, svoltasi lo scorso 14 giugno, si è aperta con l’intervento di Dario Di Santo dedicato al ruolo dei TEE nelle politiche energetiche nazionali. Unindagine appena svolta da FIRE mostra unapertura da parte degli stakeholder verso lo schema, che quindi è ancora benvoluto. Di Santo ha evidenziato alcune strade da persegure per farlo funzionare al meglio, come quella del dialogo, in particolare con il GSE, che ha un ruolo determinante. Inoltre suggerisce per le aste, visti anche alcuni fallimenti all’estero, un confronto con gli stakeholder.

Vai alla presentazione

Vai agli atti della Conferenza

 

Revisione della UNI CEI 11339: confronto degli schemi di certificazione EGE

di Francesco Belcastro

La revisione della UNI CEI 11339 era ormai necessaria sia per ragioni legislative che legate allo sviluppo del mercato. La futura norma prevede autonomia e responsabilità per l’EGE e un potenziamento dei compiti e delle attività specifiche.

In questa presentazione, illustrata durante la Conferenza SECEM, Francesco Belcastro ha spiegato  le principali novità della nuova UNI CEI.

Vai alla presentazione

Vai agli atti della Conferenza SECEM