Mitigare il caro energia e orientarsi verso la decarbonizzazione

di Dario Di Santo

I costi causati dagli eventi climatici avversi crescono sempre più rapidamente, portando le azioni di decarbonizzazione ad essere al centro delle decisioni politiche, aziendali, sociali. Ma la decarbonizzazione ha anch’essa dei costi. In realtà se consideriamo le valutazioni di impatto UE, notiamo che non intervenire comporta un prezzo circa quattro volte superiore a quello dell’intervento. Quindi intervenire è necessario.

Intanto un primo passo è iniziare ad usare meglio l’energia, ridurne la domanda, puntare sull’efficienza nella trasformazione e su una corretta gestione delle fonti.

Questi gli argomenti trattati da Dario Di Santo in occasione della Digital Green Week promossa da KeyEnergy.

Vai alla presentazione

Efficienza energetica nella PA: quali strade intraprendere

di Dario Di Santo

L’efficienza energetica, combinata con l’adozione di fonti rinnovabili, rappresentano la leva principale per contenere le emissioni di gas serra. E l’amministrazione pubblica gioca un ruolo fondamentale in tale percorso, in quanto unisce un ruolo privatistico (la gestione del proprio parco immobiliare e delle proprie utenze tecniche) e uno pubblico (pianificazione e regolazione a livello territoriale, informazione e ruolo esemplare, gestione delle risorse per la promozione della green economy e per il contrasto alla fuel poverty). Ma quali sono le strade da intraprendere per raggiungere buoni livelli di efficienza energetica nella PA? Ne ha parlato Dario Di Santo in quest’articolo scritto per Forum PA.

Leggi tutto

Diagnosi energetiche: luci ed ombre delle esperienze sul campo

di Daniele Forni

Una delle caratteristiche fondamentali di una diagnosi energetica è che deve essere efficace rispetto ai costi, quindi deve portare al committente benefici economici che superino i costi della diagnosi stessa. Questo si può rivelare però il requisito più difficile da soddisfare in quanto anche se il responsabile della diagnosi ha svolto il suo lavoro a regola d’arte, trovando e presentando al committente un congruo numero di opportunità rilevanti, che possono portare benefici di ordini di grandezza superiori al costo della diagnosi stessa, sarà poi il committente a decidere, se e quali opportunità realizzare in base a considerazioni che tengono di solito conto tra le altre cose delle risorse disponibili, delle concorrenti opportunità di investimento e delle strategie aziendali.

Come FIRE riteniamo il tema della diagnosi fondamentale per le aziende e gli enti, da anni facciamo parte dei mirror group nazionali per lo sviluppo delle norme tecniche a supporto dell’efficienza energetica e spingiamo gli strumenti necessari per realizzare gli interventi nel miglior modo possibile.

Vai all’articolo

Certificati bianchi: finalmente la guida operativa, ora avanti tutta!

di Livio De Chicchis

 

In attesa del 14 giugno, giorno della storica Conferenza FIRE dedicata ai certificati bianchi, l’ing. De Chicchis descrive in questo articolo cosa prevede il decreto direttoriale 3 maggio 2022 che contiene la guida operativa per la presentazione dei progetti nell’ambito del meccanismo dei TEE.

Con la pubblicazione della guida operativa si conclude questa opera di manutenzione straordinaria del meccanismo esistente, in attesa del decreto sulle aste, anch’esso in ritardo in termini di emanazione. Si apre ora una fase cruciale nella quale si dovranno trasformare i timidi segnali di ripresa di quest’ultimo periodo in una marcia a velocità di crociera che riconduca gradualmente lo schema in equilibrio.

Leggi tutto

Opportunità di intervento disponibili per le PMI

di Livio De Chicchis

L’attuazione degli interventi di efficienza energetica risulta spesso difficoltosa. Tra le principali barriere che si riscontrano nel mercato italiano si evidenziano la percezione di scarsi indicatori economici per investimenti in efficienza e la difficoltà di valutare i risparmi. Ma non ci sono sono le barriere! Le opportunità derivanti da interventi di efficienza sono tante e lo sono sopratutto per le PMI  che in questo periodo subiscono i prezzi alti dell’energia. Ne ha parlato Livio De Chicchis in occasione della Digital Green Week.

Vai alla presentazione

Che scenari per l’efficienza energetica?

di Dario Di Santo

Gli attuali scenari legati all’energia, alle modifiche dei rapporti geopolitici e alla guerra in Ucraina spingono verso l’efficienza energetica. Si tratta di trasformazioni di cui gli scenari degli scorsi anni non potevano tenere conto. I costi molto elevati raggiunti da gas naturale, elettricità e derivati petroliferi possono infatti modificare positivamente i trend preventivati. Interventi di riduzione della domanda di energia che prima richiedevano anni per recuperare gli investimenti, ad esempio, oggi hanno tempi di ritorno incredibilmente brevi. Non solo viene meno l’eventuale barriera economica, ma si ammorbidiscono anche le barriere non economiche, legate ad aspetti culturali, attitudinali e procedurali.

Questi sono alcuni degli aspetti che l’ing. Di Santo ha trattato nel suo articolo pubblicato si RiEnergia. Leggi tutto

Energy management avanzato per conservare e rilanciare le proprie strutture e infrastrutture

di Livio De Chicchis

In occasione di MCE Energy efficiency 4.0 Hotel l’ing. De Chicchis trattato il tema dell’energy management nelle strutture albergliere. L’occasione è stata opportuna per evidenziare l’importanza di nominare l’energy manager e di coinvolgerlo nelle azioni di miglioramento della propria struttura recettiva. Vai alla presentazione