Sistema elettrico nazionale: valutazione dell’assorbimento dell’elettricità fotovoltaica. Lo studio FIRE

di Giuseppe Tomassetti

FIRE ha condotto uno studio che affronta, con un approccio metodologico, il tema dell’inserimento nella rete dei 30.000 MW di nuova potenza fotovoltaica aggiuntiva, prevista dalla SEN, con riferimento al minimo di domanda prevedibile nel periodo estivo, in particolare nei giorni di fine settimana e ad agosto.

Di seguito l’articolo pubblicato nella newsletter del 30 novembre e lo studio integrale “Sistema elettrico nazionale: valutazione dell’assorbimento dell’elettricità fotovoltaica prevista dagli obiettivi 2030”.

 

Leggi tutto

Gli strumenti di supporto all’efficienza energetica nell’edilizia

di Francesco Mori e Dario Di Santo

L’efficienza energetica negli edifici, siano essi residenziali o non, è un tema estremamente importante e attuale. Oltre il 65% degli immobili presenti in Italia è stato costruito prima che entrassero in vigore reali obblighi legati alle prestazioni energetiche degli edifici, ovvero prima dell’emanazione della Legge n° 373 del 1976. Sebbene nel corso degli anni siano stati eseguiti lavori di riqualificazione su alcuni immobili, il risparmio energetico conseguibile con interventi mirati ad oggi è ancora notevole.

Una sintesi puntuale e precisa scritta per il portale di informazione Rienergia.

Leggi tutto

Certificati bianchi a rischio

articolo di Dario Di Santo, FIRE

Lo schema dei TEE sta attraversando una fase delicata, nonostante le aspettative di potenziamento e semplificazione contenute nella Strategia energetica nazionale appena varata. Non si tratta tanto e solo di un problema di prezzo dei certificati bianchi, al centro dell’attenzione mediatica nell’ultimo anno appena passato, quanto del venire meno delle condizioni che ne consentono un funzionamento ottimale.

Nell’articolo Di Santo sottolinea che un sistema complesso richiede maggiormente un supporto a chi è chiamato ad operarvi e un dialogo più aperto e costruttivo fra le parti. FIRE, insieme ad altre associazioni e stakeholder, è al lavoro su più tavoli per cercare di trovare una soluzione migliorativa. L’auspicio è che il nuovo anno porti buone nuove.

Un’analisi di Dario Di Santo, direttore FIRE, pubblicata sull’Astrolabio, la newsletter ufficiale di Amici della Terra.

Leggi tutto

Perché bisogna puntare sulla revisione dei prodotti dei processi e delle filiere?

Lo spiega in una video intervista Dario Di Santo in occasione di Enermanagement 2017 -FIRE

Nel prossimo futuro l’attenzione si sposterà sempre più su nuovi elementi come la rivoluzione del mercato elettrico, la centralità delle risorse che diventeranno una leva importante per indirizzare le opportunità di business per le imprese, la necessità di rivedere i prodotti ed i servizi affinché quando raggiungono il mercato dei consumatori impattino meno sull’ambiente e producano meno rifiuti. Bisogna cogliere le opportunità della quarta rivoluzione industriale, anche detta industria 4.0, e della rivoluzione della mobilità, che non è solo auto elettrica, ma un più ampio cambio di modalità. Inoltre, non basta intervenire sui processi efficientandoli, ma rivedere le filiere produttive, di approvvigionamento e di distribuzione. Una presentazioni dei temi è stata fatta da Dario Di Santo in occasione di Enermanagement 2017. Guarda l’intervista.

Leggi tutto