Gli incentivi economici per l’efficienza: luci ed ombre

di Giuseppe Tomassetti – FIRE

Un recente convegno sul tema “Difendere l’ambiente e la bolletta” ha richiamato l’attenzione sulle interazioni fra le spinte ad incentivare interventi per la protezione dell’ambiente e del clima globale e le conseguenti ricadute di costi sui cittadini. Quasi mai beneficiari e pagatori sono le stesse persone o gli stessi gruppi sociali, gli aspetti ambientali, quelli economici e quelli sociali non sono facilmente monitorabili e resi congruenti tra loro; nascono complessi problemi di regolazione, di riaggiustamento continuo dei parametri, delle soglie e delle procedure. Fatalmente, quando gli importi divengono elevati nascono contenziosi, ricorsi alla magistratura amministrativa ed anche denunce alla magistratura penale.

Leggi tutto

Le grandi aziende energivore: attività, politiche industriali, energy management

Il tema degli energivori si è riacceso a luglio 2017 a seguito di una proposta di emendamento, approvata alla Camera, che prevede l’estensione degli sconti ad altri tipi di utenze ancora una volta senza particolari azioni di efficientamento collegate allo sconto. L’argomento è sempre sotto la luce dei riflettori e l’attenzione del legislatore ai grandi consumatori di energia (e la risposta dei consumatori stessi agli input) è stata forte negli ultimi decenni e continua ad esserlo in tempi di crisi non ancora scongiurata.

Nel numero 3/2017  della Rivista FIRE – Gestione Energia – si affronta il tema Energivori in un focus dedicato che riportiamo:

FOCUS ENERGIVORI