Certificati bianchi: stato dell’arte, risultati ottenuti e criticità, in attesa del decreto correttivo

Il decreto sui certificati bianchi, tanto atteso, affronta bene due dei principali nodi dello schema, alla base delle difficoltà: l’addizionalità e il mercato.  Non tratta però la necessità di maggiore supporto agli operatori e, tra le altre criticità, restano le problematiche relative ai soggetti obbligati.
Questi i principali argomenti trattati dall’ing. De Chicchis, in occasione del convegno “Alta efficienza e industria 4.0” svoltosi a Padova lo scorso 10 maggio.

Scarica la presentazione

Taggato , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *