Pacchetto clima – energia UE e normativa italiana

di Stefano D’Ambrosio

L’implementazione delle nuove direttive sull’efficienza energetica e sulle fonti rinnovabili può contribuire a risollevare il Paese creando ricchezza e rispondendo alla grande necessità di contrastare i cambiamenti climatici. Questa la conclusione dell’intervento che l’ing. D’ambrosio ha evidenziato a conclusione del suo intervento tenuto a Potenza in occasione del seminario “Progetto Pegasus – l’energy community all’interno della politica energetica sostenibile”.

Consulta la presentazione Pacchetto clima – energia UE e normativa italiana

Certificati bianchi: intervista al Sottosegretario Davide Crippa

In occasione del Convegno FIRE ” Certificati Bianchi – Titoli di efficienza energetica a portata di mano”, svoltosi ieri 10 aprile a Roma, abbiamo chiesto al Sottosegretario allo sviluppo economico Davide Crippa  cosa intende fare il MiSE per migliorare lo schema dei TEE. Crippa, tra l’altro, ha annunciato la pubblicazione delle guide operative del decreto, che avverrà a giorni.

Diagnosi energetiche: bilancio e guida alle opportunità

Dal 5 dicembre 2015, data di prima consegna delle diagnosi energetiche da parte dei soggetti obbligati dal D.Lgs 102/2014, sono passati ormai quasi 4 anni e si avvicina la seconda scadenza, il prossimo 5 dicembre 2019.

In un articolo pubblicato su Qualenergia.it, l’ing. Stefano D’Ambrosio l’esperto che in FIRE segue le tematiche legate alle diagnosi energetiche, fa un bilancio e delinea le future opportunità legate alla nuova prossima ondata di attività spinta dall’obbligo. Leggi tutto

Innovative financing examples and business models

di Livio De Chicchis

In occasione dell’Industrial Energy Efficiency Conference svoltasi a Wels (Austria) lo scorso 28 febbraio, FIRE ha presentato alcuni esempi di finanza innovativa e di modelli di business. L’ing. De Chicchis ha parlato anche del meccanismo dei certificati bianchi e della banca dati EU-MERCI, contenente buone pratiche di efficienza energetica nel settore industriale.

Scarica la presentazione Innovative financing examples and business models

 

 

Finanziare l’efficienza energetica

di Dario Di Santo

Dalla newsletter FIRE del 28 febbraio.

Nella proposta di Piano nazionale integrato per l’energia e il clima si prevedono investimenti aggiuntivi per 184 miliardi di euro rispetto allo scenario a politiche correnti, che si fonda su 1.008 miliardi di euro di costi cumulati dal 2017 al 2030. Si parla dunque di poco meno del 20% di risorse supplementari da stanziare. Esse sono prevalentemente collegate agli edifici per la parte di efficienza energetica – circa 98 mld € –, mentre il sistema elettrico (generazione e reti) si attesta a 52 mld € e i trasporti a 27 mld € (che partono però da una quota business as usual pari a 732 mld €). Si tratta di cifre rilevanti, visto che sono nell’ordine del PIL del nostro Paese. Leggi tutto

Direttiva Ue 2018-2001: un nuovo impulso alla lotta a favore del clima

di Giuseppe Tomassetti

A supporto dell’articolo scritto a quattro mani da Stefano D’Ambrosio e Livio De Chicchis,  sempre sulla rivista Ambiente&Sicurezza, arriva l’approfondimento ed i commenti del vice presidente FIRE che evidenziano, tra l’altro, come il programma definito dalla direttiva UE 2018-2001 sia complesso e strategico, scaglionato su più decenni, con obiettivi iniziali  che forzatamente hanno un carattere di indirizzo e di esplorazione delle potenzialità.

Leggi tutto