Pacchetto clima – energia UE e normativa italiana

di Stefano D’Ambrosio

L’implementazione delle nuove direttive sull’efficienza energetica e sulle fonti rinnovabili può contribuire a risollevare il Paese creando ricchezza e rispondendo alla grande necessità di contrastare i cambiamenti climatici. Questa la conclusione dell’intervento che l’ing. D’ambrosio ha evidenziato a conclusione del suo intervento tenuto a Potenza in occasione del seminario “Progetto Pegasus – l’energy community all’interno della politica energetica sostenibile”.

Consulta la presentazione Pacchetto clima – energia UE e normativa italiana

Certificati bianchi: le nuove azioni del GSE per rilanciare il meccanismo – intervista a Daniele Novelli

Durante il convegno FIRE dedicato ai certificati bianchi abbiamo scambiato qualche battuta con Daniele Novelli, alla guida dal prossimo  1o maggio del dipartimento Promozione e supporto dello sviluppo sostenibile del GSE.

L’ing. Novelli ha delineato quali sono le linee che l’ente intende tracciare nei prossimi mesi per ciò che riguarda il meccanismo dei TEE.

Certificati bianchi: intervista al Sottosegretario Davide Crippa

In occasione del Convegno FIRE ” Certificati Bianchi – Titoli di efficienza energetica a portata di mano”, svoltosi ieri 10 aprile a Roma, abbiamo chiesto al Sottosegretario allo sviluppo economico Davide Crippa  cosa intende fare il MiSE per migliorare lo schema dei TEE. Crippa, tra l’altro, ha annunciato la pubblicazione delle guide operative del decreto, che avverrà a giorni.

Dall’energy manager all’esperto in gestione dell’energia

di Stefano D’Ambrosio

Il 25 marzo scorso si è tenuto il corso di formazione professionale continua per giornalisti “Green jobs, le professioni di oggi e domani”, organizzato dal Ministero dell’Ambiente in collaborazione con la Fima (Federazione italiana media ambientali). FIRE in quell’occasione ha parlato di energy manager ed esperti in gestione dell’energia, due figure professionali che la Federazione segue da anni, gestendo le nomine dei primi (su incarico del MiSE) e promuovendo la certificazione dei secondi grazie a SECEM.

Riportiamo la presentazione dell’ing. D’Ambrosio, illustrata durante il corso e ricordiamo due date:

30 aprile: termine di legge per l’invio della nomina dell’energy manager, per i soggetti obbligati. Tutte le informazioni sono disponibili su: http://em.fire-italia.org

13-14 maggio: Sesta conferenza SECEM – Gli esperti in gestione dell’energia: tra presente e futuro, tra obblighi ed opportunità. Informazioni disponibili su:  www.secem.eu

Fondo nazionale per l’efficienza energetica: riflessioni e commenti post convegno

Il 13 marzo scorso si è tenuto il convegno Federesco – FIRE “Il Fondo nazionale per l’efficienza energetica. Aspetti operativi, tecnici e finanziari”, dedicato proprio a questo strumento che al di là dei ritardi, potrà contribuire a potenziare il mercato dell’efficienza energetica. Il Fondo ha una dotazione di 185 milioni di euro (che saliranno a 310 milioni di euro nel 2020 e che è previsto siano incrementati ulteriormente negli anni, destinata per il 70% ai finanziamenti a tasso agevolato e per il 30% a fondo di garanzia).

A ridosso della conferenza, il direttore FIRE Dario Di Santo ha rilasciato un’intervista a  e7,  il settimanale di Quotidiano Energia.

Leggi tutto

Diagnosi energetiche: bilancio e guida alle opportunità

Dal 5 dicembre 2015, data di prima consegna delle diagnosi energetiche da parte dei soggetti obbligati dal D.Lgs 102/2014, sono passati ormai quasi 4 anni e si avvicina la seconda scadenza, il prossimo 5 dicembre 2019.

In un articolo pubblicato su Qualenergia.it, l’ing. Stefano D’Ambrosio l’esperto che in FIRE segue le tematiche legate alle diagnosi energetiche, fa un bilancio e delinea le future opportunità legate alla nuova prossima ondata di attività spinta dall’obbligo. Leggi tutto